SETTANTASETTE 2020

 

Categoria: Rosso fermo Uva: Sangiovese Alc.: 12,5% Giorni di contatto con le bucce: 10 Bottiglie prodotte: 1.800 ca. Disponibile da: APRILE 2021 Suolo: Argilla Altezza :330 mt Prevenzione malattie in vigna: Rame e zolfo

 

Annata 2020. Sangiovese in purezza. Raccolto ad inizio settembre. Macerazione con le bucce in tini aperti fino ad esaurimento della fermentazione alcolica. Poi in acciaio, infine in bottiglia da aprile 2021. Un solo travaso pre imbottigliamento. Fermentato con i suoi lieviti, senza solforosa aggiunta, senza controllo di temperatura, senza filtrazioni nè chiarifiche. Con le fecce in sospensione da novembre a marzo. Teso, succoso, pungente, scorbutico, irrequieto, ossuto.
Dedicato all’anno della mia nascita che è stato, bellissimo e terribile. Gioioso, spensierato ma anche cupo e violento. Ispirato all’ unica parola che non riesco mai a pronunciare senza inciampare. Come recitava una canzone per me fondamentale: “ Chiedi a Settantasette se non sai come si fa”.

Il mio modo di guardare con gli occhi di oggi un’annata dura, un uva straordinaria, una terra generosa.